28 novembre 2012 / 11:40 / tra 5 anni

Borsa Milano prosegue debole, giù Mps e Banco Popolare, bene Pirelli

MILANO, 28 novembre (Reuters) - Piazza Affari arriva a fine mattinata confermando il tono moderatamente debole dell‘avvio, in sintonia con le altre borse europee su cui tornano a farsi sentire i timori per il “fiscal cliff” statunitense dopo i commenti rilasciati dal leader della maggioranza al Senato Harry Reid sull‘assenza di progressi nei colloqui sul cosiddetto “precipizio fiscale”.

La borsa non sembra invece contagiata dal tono più disteso dell‘obbligazionario, che vede il rendimento del Btp decennale in calo ai minimi da giugno dell‘anno scorso. Nell‘asta odierna di Bot a sei mesi, che ha registrato una domanda molto alta, per la prima volta da oltre due anni il rendimento si è attestato sotto la soglia dell‘1%.

“Oggi c‘è la buona notizia del rendimento del decennale che torna ai livelli di giugno 2011, ma sulla borsa non si sente, in generale resta un periodo di pochi volumi con prevalenza di vendite”, commenta un trader.

Intorno alle 12,20 l‘indice FTSE Mib cede lo 0,39% e l‘Allshare lo 0,32%. Il futures sul FTSE Mib tratta in area 15.400-450. I volumi non raggiungono il mezzo miliardo di euro.

Il benchmark europeo FtsEurofirst 300 arretra dello 0,18% e anche i futures sugli indici Usa si muovono in modesto calo.

* BANCO POPOLARE lascia sul terreno il 4,6% dopo che ieri sera Moody’s ha posto in revisione i rating per un possibile downgrade.

* Venduta anche MPS con un calo del 2,8%. Il Cda ha dato il via libera all‘emissione dei cosiddetti Monti bond fino a 3,9 miliardi, valore superiore di 500 milioni rispetto a quanto precedentemente comunicato. L‘incremento è legato a problemi di redditività del suo portafoglio finanziario strutturato, ha spiegato la banca.

* Generalmente deboli anche le altre banche, con le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT in discesa dello 0,8-1%, in un comparto che a livello europeo cede circa un punto percentuale.

* Sul fronte opposto PIRELLI sale del 2% con volumi che sono però piuttosto sottili. “Oggi non vedo novità, ieri c‘erano indicazioni positive riguardo al mese di ottobre”, dice un trader con riferimento ai dati sulle tendenze di mercato del mese scorso forniti da Pirelli, che gli analisti hanno valutato favorevolmente.

* Si muove in linea con il mercato LUXOTTICA, che ieri sera ha annunciato un accordo in base al quale sottoscriverà un aumento di capitale che la porterà a detenere una partecipazione del 36% di Salmoiraghi & Viganò per un controvalore complessivo di 45 milioni di euro, operazione ampiamente attesa dal mercato anche se indiscrezioni stampa avevano prefigurato termini un po’ diversi. “Visto che Luxottica acquista solo una quota di minoranza del 36% l‘operazione non avrà impatto sulle nostre stime per quest‘anno e il prossimo”, commenta un broker.

* Qualche acquisto continua a premiare titoli del lusso come TOD‘S e FERRAGAMO. “Sono quelli che ci contraddistinguono, sono le storie che salvano il nostro indice”, commenta un operatore.

* TELECOM ITALIA positiva, dopo il netto calo di ieri sulle dichiarazioni di Naguib Sawiris, che hanno di fatto chiuso, almeno per l‘immediato futuro, l‘ipotesi di un suo ingresso nel capitale, dicono i trader.

* In moderato progresso ENI, promossa da Morgan Stanley a “overweight” da “equal weight”.

* Tra i minori riprende la sua corsa, dopo lo stop di ieri, ANTICHI PELLETTIERI con un balzo del 7% circa. Il titolo è in volata da una settimana, dopo l‘annuncio di un‘intesa di massima raggiunta con le banche per la ristrutturazione del debito. Rispetto alla chiusura del 20 novembre le azioni hanno quasi triplicato il loro valore.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore .... Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below