BORSA MILANO apre cauta e volatile, denaro su Unicredit, Mps e Saipem

mercoledì 13 luglio 2016 09:24
 

MILANO, 13 luglio (Reuters) - Piazza Affari parte in lieve rialzo, sostenuta in modo particolare dai bancari. Leggermente negativi gli altri mercati europei vittime di prese di beneficio dopo quattro sedute consecutive positive.

** Poco dopo l'avvio l'indice FTSE Mib è un po' volatile e cresce dello 0,22%, così come l'AllShare. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 segna +0,20%.

** Tonici i titoli finanziari e in particolare le banche: la moigliore è UNICREDIT che prosegue nel recupero e oggi guadagna 4,4% dopo il collocamento ieri del 10% di Bank Pekao che segue la cessione del 10% di Fineco. Icbpi rileva nel report giornaliero che "gli investitori non possono che apprezzare l'impegno del nuovo management di attaccare le debolezze del gruppo con decisioni strategiche sollecite e coraggiose sul suo ampio portafoglio di attività".

** Sul resto del settore denaro su MPS in crescita del 5% circa e INTESA SANPAOLO che sale dell'1,8%.

** Acquisti anche su SAIPEM (+0,8%) che si porta sopra quota 0,40 euro.

** RCS MEDIAGROUP cede lo 0,45% quando mancano tre giorni alla conclusione delle offerte presentate da CAIRO COMMUNICATION (+2,07%) e dalla cordata guidata da Investindustrial.

** Tra i titoli a minore capitalizzazione continua a salire BANZAI (+1,75%). Oggi in un'intervista su un quotidiano, l'AD, Pietro Scott Jovane, dice che la trimetsrale si chiuderà con buoni numeri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...