Borsa Milano in netto calo, piatta Mediaset, vola Rcs

lunedì 11 aprile 2016 09:29
 

MILANO, 11 aprile (Reuters) - Dopo il balzo di venerdì scorso, Piazza Affari ripiega quest'oggi vittima di realizzi.

** Intorno alle 9,20 l'indice FTSE Mib arretra dello 0,65%, l'AllShare dello 0,59%. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 arretra dello 0,65%.

** Dopo un avvio positivo MEDIASET ripiega e azzera il rialzo all'indomani dell'annuncio dell'accordo con Vivendi che prevede uno scambio azionario tra i due gruppi media e la cessione di Premium, la pay-Tv del Biscione, ai francesi. Secondo Icbpi, "l'uscita dalla pay Tv rappresenta un importante catalyst positivo che farà emergere la buona redditività delle attività televisive italiane da cui ci aspettiamo utili operativi 2016 superiori ai 100 milioni di euro".

** RCS vola dopo non essere riuscita a fare prezzo. Urbano Cairo venerdì sera ha annunciato il lancio di un'offerta pubblica di scambio di 0,12 nuove azioni per ogni titolo Rcs. L'operazione valorizza Rcs 0,551 euro per azione rispetto alla chiusura di 0,455 euro di venersì scorso. Per Icbpi, "l'offerta di Cairo sull'editore del primo quotidiano nazionale rappresneta un'importante notizia positiva per l'intera carta stampata a poco più di un mese di distanza dall'operazione per la fusione fra Espresso (La Repubblica) e Itedi (la Stampa).

Contrastate le banche, in particolare salgono MPS in crescita del 5,8% e il BANCO POPOLARE (+2%). Segue a ruota UNICREDIT, che nelle ultime sedute ha particolarmente sofferto per le incertezze relative all'aumento di capitale di Pop Vicenza, di cui è unico garante. Giù il resto del comparto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........   Continua...