BORSA MILANO in forte rialzo in apertura trainata da bancari

venerdì 11 marzo 2016 09:28
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - Piazza Affari rimbalza, trainata dai bancari, all'indomani del taglio dei tassi annunciato dalla Banca centrale europea.

Ieri il mercato aveva dapprima reagito positivamente alla decisione dell'istituto centrale, con il FTSE Mib in rialzo di circa il 4%, ma ha poi chiuso in negativo, risentendo delle dichiarazioni del presidente della Bce Mario Draghi, che ha sottolineato l'improbabilità di ulteriori tagli.

Il rialzo accomuna tutte le principali borse europee.

Intorno alle 9,20 l'indice FTSE Mib avanza del 2,7%, mentre l'indice FTSEurofirst sale dell'1,78%.

** In evidenza i titoli bancari. INTESA SP, e UNICREDIT salgono di oltre il 5%, seguite a breve distanza dalle altre banche. Tonico il settore a livello eruopeo, dove lo stoxx segna +3,1%.

** AZIMUT ancora in rialzo (+3,5%) sulla scia dei conti e dell'annucio di una cedola da 1,5 euro condizionato al via libera di Bankitalia.

** BANCA INTERMOBILIARE avanza del 4,4% sostenuta dalle indiscrezioni di un interesse della cinese Fosun e di Fideuram.

** CUCINELLI sale del 2,3%, poco meno del mercato, all'indomani dei risultati.

** Piatta PARMALAT dopo i conti 2015 e la dimissione di tre consiglieri, che porterà alla caduta del Cda.   Continua...