BORSA MILANO rimbalza dopo calo ieri, Mps sale di oltre 13%, bene popolari

giovedì 21 gennaio 2016 09:24
 

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Piazza Affari rimbalza in apertura dopo le forti vendite di ieri, in un mercato dove restano però i timori per l'economia globale e per il continuo ribasso del greggio.

** Atteso il consiglio della Bce di oggi, che dovrebbe lasciare i tassi stabili e dare indicazioni sulla possibilità di nuovi allentamenti nel corso dell'anno.

** Intorno alle 9,15 l'indice FTSE Mib sale dell'1,6%, l'AllShare dell'1,5%.

** L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna +0,9%.

** Banche positive, ma con rialzi inferiori ai cali di ieri. MPS è in asta di volatilità dopo un ultimo prezzo in progresso di oltre il 13%. UNICREDIT limita il rialzo a un +3%, INTESA SANPAOLO +1,5%. Le popolari del listino principale segnano aumenti tra il 2 e il 5%. BANCA CARIGE sale del 9%.

** SAIPEM non fa prezzo in apertura, ma a causa di nuove pressioni al ribasso con la stampa che parla di attese per un maxi sconto sull'aumento di capitale. Oggi il consiglio della società decide il prezzo.

** Rimbalzo deciso per FERRARI ieri venduta senza ragioni particolari se non il forte calo di tutto il mercato. Positiva FIAT CHRYSLER +2,5%.

  Continua...