Alitalia, ipotesi integrazione con Lufthansa non esiste -Montezemolo

mercoledì 19 ottobre 2016 17:00
 

ROMA, 19 ottobre (Reuters) - Non c'è allo studio alcuna ipotesi di integrazione di Alitalia con Lufthansa , mentre prima di discutere eventuali aumenti di capitale bisognerà scrivere il piano industriale.

Lo ha detto oggi il presidente di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo parlando coi giornalisti prima di entrare alla riunione del consiglio di amministrazione di Cai, la società che riunisce gli azionisti italiani di Alitalia.

Alla domanda se si stia discutendo di una possibile integrazione con Lufthansa, ipotesi circolata recentemente sulla stampa, Montezemolo taglia corto dicendo: "Non ne parliamo nemmeno, non esiste".

In merito all'andamento di Alitalia e all'eventualità che possa servire un nuovo apporto di capitale, il manager dice: "Faremo tutto quello che è necessario per dare le risorse finanziarie, ma questo lo vedremo solo dopo il piano industriale che andrà al prossimo cda di Alitalia".

Parlando della situazione economica dei primi nove mesi, alla domanda se risulti in linea con le previsioni, Montezemolo ha risposto: "Tutte le compagnie aeree, anche Ryanair ed easyJet stanno soffrendo per la Brexit e il terrorismo. Noi abbiamo anche il problema della joint venture [con Air France Klm e Delta ] che ci impedisce di aumentare i voli verso gli Usa che sono i più profittevoli".

(Alberto Sisto)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia". Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia