Innova Italy 1 punta a società con equity value 150-300 mln, obiettivo Star

mercoledì 19 ottobre 2016 10:24
 

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - La spac Innova Italy 1 , che ha debuttato oggi sull'Aim, punta a fondersi con una società ad alto contenuto tecnologico e un equity value tra i 150 e i 300 milioni, attiva in settori come la meccanica fine, la robotica e la meccatronica, con l'obiettivo di portarla al più presto sul segmento Star.

E' quanto spiegato dai promotori della Spac (special purpose vehicle company) alla cerimonia di quotazione.

"Guardiamo a società della meccanica fine, della meccatronica, della robotica, che siano eccellenze italiane delle piccole e medie imprese", ha spiegato il presidente della Spac, l'ax AD Enel Fulvio Conti, a margine della cerimonia. "Abbiamo già delle idee ed esploreremo altre opportunità".

"Cerchiamo un'azienda di una dimensione tale che possa essere una Star (segmento dell'Mta, ndr), abbiamo dato l'impegno a portare l'azienda dall'Aim al mercato principale", ha spiegato poi Conti, sottolineando che questa spac vuole essere la prima di una serie.

"Cerchiamo società con un buon livello di tecnologia", ha aggiunto un altro dei promotori, l'ex AD di Finmeccanica Alessandro Pansa, stimando l'equity value della società obiettivo tra i 150 e i 300 milioni.

Con l'Ipo Innova Italy 1 ha raccolto 100 milioni di euro, che utilizzerà per l'integrazione con una società industriale entro 24 mesi.

Banca Imi e Banca Akros hanno agito come joint global coordinator e joint bookrunner. Banca IMI opererà inoltre come nomad e specialist.

(Elisa Anzolin)   Continua...