Banco Popolare cede sofferenze per 618 mln euro senza impatto negativo

venerdì 14 ottobre 2016 08:57
 

MILANO, 14 ottobre (Reuters) - Banco Popolare ha perferzionato la cessione pro-soluto di crediti in sofferenza per 618 milioni di euro, con un'operazione priva di impatto negativo per il conto economico della banca, prossima alla fusione con Bpm.

Lo comunica l'istituto di credito veronese in una nota, specificando che il portafoglio, comprensivo di circa 9 mila posizioni, è stato acquistato da Marte Spv, veicolo di proprietà di Hoist Finance, operatore attivo in Europa nel mercato dei non performing loans e quotato al Nasdaq di Stoccolma.

Per leggere il comunciato intergrale, i clienti Reuters possono cliccare su.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"   Continua...