BUZZ BORSA-Banco Pop e Bpm in deciso rialzo, per mercato più chances voto a favore merger

lunedì 10 ottobre 2016 17:20
 

MILANO, 10 ottobre (Reuters) - ** Banco Popolare in forte rialzo a piazza Affari sovraperformando la promessa sposa Bpm in un mercato che sconta maggiori probabilità che la fusione possa essere approvata dalle assemblee di sabato prossimo.

** Alle 17,10 circa Banco Popolare sale del 6,13% a 2,356 euro, mentre Bpm avanza del 4,4% circa a 0,4107 euro. Si tratta dei du maggiori rialzi tra i titoli del Ftse Mib.

** L'elevata affluenza attesa all'assemblea di Bpm, dove l'esito ha maggiori margini di incertezza rispetto al Banco Popolare, aumenta le chance che la fusione passi, secondo gli analisti.

** "Maggiore è l'affluenza più probabile è che il deal si faccia", commenta un'analista. I dipendenti, spiega l'analista, sono generalmente favorevoli alla fusione in quanto hanno ottenuto rassicurazioni post operazione e temono i rischi occupazionali derivanti da un'eventuale scalata da parte di altri soggetti in caso di fallimento dell'operazione con il Banco Popolare. Pertanto una loro maggiore presenza potrebbe garantire la maggioranza dei due terzi necessaria ad approvare la fusione, a fronte dei voto contrari di un gruppo di soci pensionati.

** I sindacati bancari hanno appoggiato la fusione, soprattutto dopo gli accordi raggiunti sulle tutele per gli esuberi e lo schema di welfare aziendale.

** Le speculazioni attorno ad un eventuale fallimento della fusione hanno spinto il titolo Bpm ad inglobare un premio più alto rispetto al concambio fissato dalla fusione penalizzando maggiormente le azioni del Banco Popolare. Il gap si sta riducendo con l'approssimarsi dell'assemblea, indicando che il mercato crede di più ad un esito positivo nell'assemblea.

** Secondo fonti sindacali e vicine all'azionariato, a venerdì scorso i biglietti staccati per partecipare all'assemblea sono oltre 9.000, cifra destinata a salire visto che c'è tempo fino al 12 ottobre compreso per iscriversi.

.   Continua...