Exor, diritto recesso esercitato per 1.170 azioni - nota

lunedì 10 ottobre 2016 12:03
 

MILANO, 10 ottobre (Reuters) - Il diritto di recesso da parte dei soci in seguito alla fusione di Exor in Exor NV, finalizzata a spostare la sede legale in Olanda, è stato esercitato per 1.170 azioni.

Lo dice una nota della società. Il prezzo del recesso era pari a circa 31,2 euro per azione.

Il tetto massimo del recesso per la fusione era fissato a 400 milioni.

Il periodo di offerta sulle azioni parte domani e si concluderà il 9 novembre.

Per la nota integrale dellasocietà cliccare

  Continua...