BORSA MILANO riduce perdite in scia a recupero Deutsche Bank

venerdì 30 settembre 2016 15:52
 

MILANO, 30 settembre (Reuters) - Si riducono le pressioni in vendita a Piazza Affari, che stamani avevano spinto l'indice delle blue chip in ribasso di circa il 2,5% complice un avvio robusto a Wall Street in un mercato che vede migliorare le quotazioni di Deutsche Bank e del greggio .

Pochi minuti dopo la partenza della borsa americana il FTSE Mib cede circa lo 0,3% quasi quanto il solo paniere delle banche italiane dove titoli come POP MILANO e BANCO POPOLARE rimbalzano rispettivamnwete del 4% e del 3% circa. Resta sostenuta la lettera su MPS (-2% circa) ma anche le big UNICREDIT e INTESA SP sono in territorio negativo.

Pesa sul listino principale la debolezza di ENI mentre SAIPEM guadagna oltre il 2,5%.

Nelle sale operative si cita una parziale moderazione della paura per le sorti di DEUTSCHE BANK dopo le rassicurazioni del CEO, "anche se la situazione resta delicata". Secondo gli operatori inoltre il titolo della banca tedesca ha virato brevemente in positivo prima di tornare a perdere sulla scia di tweet, non confermati, secondo cui la banca dovrebbe corrispondere al Dipartimento di Giustizia americano una somma inferiore ai 14 miliardi di dollari richiesti per la vendita scorretta di titoli con sottostanti mutui.

A Wall Street il titolo sale del 6%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina" o "Panorama" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia