PUNTO 1-Hera prepara nuovo bond, lancia buyback titoli 2019, 2021

giovedì 29 settembre 2016 12:15
 

(Aggiunge dettagli, cambia titolo)

MILANO, 29 settembre (Reuters) - Hera prepara il lancio di una nuova obbligazione e annuncia un'offerta di riacquisto su due bond in circolazione, con l'obiettivo primario di "allungare la durata media dell'indebitamento finanziario del gruppo".

Come annuncia una nota dell'utility, il Cda ha autorizzato l'emissione di un bond non subordinato e non convertibile, dell'importo massimo di 700 milioni di euro, da effettuarsi "qualora sussistano favorevoli condizioni di mercato".

Secondo quanto riferisce a Reuters un lead manager, il nuovo titolo dovrebbe avere durata decennale; a tale scopo la società ha dato mandato a Banca Imi, Bnp Paribas, Credit Agricole Cib, Deutsche Bank, Mediobanca e UniCredit di organizzare una serie di incontri con investitori in Europa, che si terranno tra il 3 e il 6 ottobre.

BUYBACK

Hera ha contestualmente lanciato un buyback sui due bond dicembre 2019 (cedola 4,5% da 500 milioni) e ottobre 2021 (3,25% da 500 milioni), che andrà da oggi al 5 ottobre (salvo revoca, chiusura anticipata, modifica o proroga); la data attesa per regolamento dell'offerta è l'11 ottobre.

I due bond verranno riacquistati al rendimento rispettivamente di -0,2% e zero, corrispondenti (per valuta 11 ottobre) ai prezzi di 114,843 e 116,188.

Per il bond 2019 l'offerta di riacquisto è sull'intero importo mentre sul 2021 la società si riserva di definire l'ammontare desiderato e quindi applicare un eventuale riparto sulle adesioni.   Continua...