Fnm, piano a 2020 guarda ad aeroporti, prevede raddoppio Ebitda

martedì 27 settembre 2016 18:57
 

MILANO, 27 settembre (Reuters) - Il piano strategico al 2020 di Fnm prevede il progressivo abbandono di aree di business ritenute non più core e una trasformazione in "polo" in grado di gestire la mobilità, in Lombardia e nel Nord Italia, raddoppiando l'Ebitda rispetto al 2015.

In particolare, si legge in comunicato del gruppo controllato da Regione Lombardia, Fnm intende partecipare alle gare riguardanti il trasporto pubblico su gomma, valutare l'ingresso nel business della gestione delle infrastrutture aeroportuali, "mediante la possibile acquisizione di una partecipazione nel capitale sociale di un operatore aeroportuale lombardo", e sviluppare progetti di logistica e trasporto merci su ferro nel Nord-Ovest. In cantiere anche iniziative nel campo delle tlc e dell'energia.

Per effetto dello sviluppo strategico di cui sopra, Fnm prevede di incrementare l'Ebitda a 100 milioni rispetto ai 50 milioni dell'anno scorso.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia