Lgh (A2A), piano stima Ebitda a 120 mln al 2020 e investimenti per 242 mln

mercoledì 21 settembre 2016 16:32
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Il piano industriale di Linea Group al 2020, di A2A ha di recente rilevato il 51%, prevede una forte crescita dell'Ebitda da 79 milioni nel 2015 a 120 milioni nel 2020; sinergie attese, a regime, pari a circa il 15% dell'Ebitda 2015 di Lgh; investimenti complessivi pari a 242 milioni e una posizione finanziaria netta nel periodo prevista in riduzione di circa 100 milioni.

E' quanto si legge in un comunicato della società, di cui indirettamente i comuni di Cremona, Crema, Lodi, Pavia e Rovato, detengono il 49%.

Tra gli altri punti qualificanti del piano ci sono il mantenimento delle sedi territoriali e la salvaguardia dei livelli occupazionali, con 100 nuove assunzioni in arco piano.

"Gli obiettivi industriali del piano sono sicuramente sfidanti, ma coerenti con le reali potenzialità di Lgh e delle sue Società ed in linea con i contenuti della partnership A2A-Lgh", spiega nella nota l'AD, Massimiliano Masi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia