Ubi ribadisce interesse M&A ma solo a dossier che creano valore - Massiah

mercoledì 21 settembre 2016 15:31
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Ubi Banca ribadisce di essere interessata ad eventuali dossier di M&A ma solamente se creano valore per gli azionisti e sono compatibili con le dimensioni del gruppo.

"Abbiamo sempre ribadito che siamo interessati solo a situazioni che oggettivamente creino valore, che siano possibili per la nostra dimensione", ha detto l'AD Victor Massiah, a margine della conferenza stampa organizzata in occasione dei 15 anni della Partnership tra UBI Banca e Pramerica Financial a chi gli chiedeva di un possibile coinvolgimento della banca nel risiko bancario e in particolre su un eventuale interesse per Mps.

Sulla banca senese Massiah ha sottolineato la delicatezza della fase che vede la banca impegnata in una difficile ricapitalizzazione e l'importanza che questa, così come altre eventuali operazioni di aumento di capitale che si potranno affacciare sul mercato, hanno per il sistema bancario nel suo complesso.

"Bisogna lasciare lavorare coloro che sono responsabili di questa operazione di aumento di capitale, devono farlo in un momento difficile. Sono persone molto serie, noi possiamo solo esprimere il massimo supporto e un in bocca al lupo", dice.

Sempre in tema di M&A l'AD non ha voluto inoltre commentare le insistenti indiscrezioni stampa su un interesse per le good bank nate da Banca delle Marche, Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti.

Nelle settimane scorse Massiah aveva detto che l'istituto è stato invitato a esaminare i dossier nell'ambito della procedura di vendita delle quattro banche.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia