Juventus chiude secondo anno di fila in utile, salgono ricavi e costi

mercoledì 21 settembre 2016 13:15
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - La Juventus ha chiuso l'esercizio 2015-2016 con un utile in crescita a fronte di un aumento dei ricavi, ma salgono anche i costi e l'indebitamento netto.

E' quanto emerge dal progetto di bilancio al 30 giugno 2016 approvato dal cda.

Nel dettaglio, per il secondo anno consecutivo la società ha chiuso il bilancio in utile, che sale a 4,1 milioni da 2,3 milioni di euro dell'esercizio precedente. La cifra, si legge in una nota della società, sarà messa a riserva.

In crescita a 387,9 milioni da 348,2 milioni i ricavi. In particolare i ricavi ricorrenti sono aumentati di 16,8 milioni, di cui 13,5 milioni per l'attività di vendita di prodotti e licenze.

L'esercizio 2015-2016 si è chiuso con costi operativi in aumento a 300,1 milioni da 263,9 milioni dell'anno precedente, con i costi per il personale tesserato in crescita di 18,9 milioni.

L'indebitamento finanziario netto è aumentato a 199,4 milioni da 188,9 milioni al 30 giugno 2015.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia