Mps, Fondazione chiede presto nuovo presidente con scelta condivisa

giovedì 15 settembre 2016 17:51
 

ROMA, 15 settembre (Reuters) - La Fondazione Monte dei Paschi di Siena dà il benvenuto al nuovo AD della banca, Marco Morelli, ma esprime rammarico per l'uscita del presidente Massimo Tononi chiedendo che il suo sostituto sia scelto rapidamente e in maniera condivisa dagli azionisti.

"La Fondazione apprende con rammarico della decisione del Presidente Massimo Tononi di rassegnare le proprie dimissioni...In relazione alla nomina del nuovo presidente, l'Ente auspica l'individuazione tempestiva di una figura di alto profilo, a seguito di un percorso di selezione ampiamente condiviso fra gli azionisti della Banca", si legge in una nota.

A Morelli, la Fondazione chiede di contribuire "in maniera determinante al pieno rilancio" di Mps "anche in un'ottica di attenzione al rapporto con il territorio senese".

Il cda di Mps ieri ha nominato Morelli come nuovo AD dopo l'uscita di Fabrizio Viola. Al contempo sono arrivate, a sorpresa, le dimissioni di Tononi che saranno effettive dopo l'assemblea dell'istituto per l'aumento di capitale.

La Fondazione è azionista di Mps con l'1,49%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia