Rai si allea con Google in ricerca nuovi autori YouTube

giovedì 8 settembre 2016 12:44
 

ROMA, 8 settembre (Reuters) - Nello sforzo di avviare un cambiamento di contenuti e linguaggio anche ispirandosi al web, il concorrente più temibile per i canali tv, la Rai si allea con Google e lancia il primo laboratorio italiano per "creator" di contenuti YouTube.

L'iniziativa, voluta dal direttore generale Rai Antonio Campo Dall'Orto, è un "pop-up" di tre giorni che si terrà all'Auditorium di Roma, dal 15 al 17 settembre, a cui parteciperanno i principali "YouTuber" italiani e gli aspiranti autori del canale di condivisione video.

I più noti YouTuber italiani contano mediamente centinaia di migliaia di iscritti ai loro canali, in grandissima maggioranza giovanissimi e adolescenti, che seguono video in streaming in cui si propongono ricette, recensioni di videogiochi o di fumetti, commenti sulla moda, sketch, candid camera. Tra i nomi più noti del web, Favij (che ha oltre 3 milioni di iscritti), i Pantellas, Cicciogamer, The Show, Dexter.

Il Pop-Up Space di Roma, come indica la pagina web dell'evento (here), consentirà agli aspiranti YouTuber italiani di partecipare a seminari, anche con autori e dirigenti Rai, sul "personal branding", su come si scrive un copione o uno storyboard, sul miglioramento delle tecniche di "vlogging".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia