Libia, governo nomina comitato a guida fondo sovrano

martedì 16 agosto 2016 09:48
 

TRIPOLI, 16 agosto (Reuters) - Il governo libico sostenuto dalle Nazioni Unite ha nominato un comitato di cinque alla guida del fondo sovrano del Paese (Libyan investment authority) che possiede asset per 67 miliardi di dollari.

Ne ha dato notizia un comunicato nella serata di ieri, precisando che il comitato non dovrà vendere gli asset del fondo e dovrà difenderne gli interessi, seguendo le cause lagali in cui è coinvolto.

Alla guida del comitato è stato nominato Ali Mahmoud Hassan Mohamed, prosegue il comunicato, che non precisa la durata del mandato del nuovo organismo.

Intervistato da Reuters circa un anno fa, il presidente uscente Hassan Bouhadi aveva dichiarato l'intenzione del fondo sovrano di mantenere stabili i propri investimenti in Italia, che comprendono partecipazioni inferiori al 2% in UniCredit , Eni, Leonardo Finmeccanica, Enel e Fiat Chrysler.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia