Swisscom, ceduta quota in Metroweb, decadono patti e potere di veto

venerdì 5 agosto 2016 13:22
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Swisscom Italia, capogruppo di Fastweb, ha siglato l'accordo per la cessione del suo 10,6% in Metroweb Milano a Metroweb Italia, il cui 100% è stato venduto a Enel Open Fiber, gruppo Enel e alla Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

Lo dice una nota Fastweb, aggiungendo che "il controvalore dell'operazione è di 80 milioni di euro, in linea con la valorizzazione attuale riconosciuta dall'offerta presentata da Enel" per il 100% di Metroweb Italia.

Fastweb ha un diritto di veto sul cambio di controllo della società, che fornisce servizi di fibra ottica spenta, che ora decade. "Con la vendita verranno a decadere i patti parasociali che attribuivano a Swisscom Italia alcuni diritti minoritari", dice la nota. Il closing dell'operazione è atteso "questo autunno".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia