Italia, produzione giugno -0,4% su mese, -1% su anno - Istat

venerdì 5 agosto 2016 10:00
 

ROMA, 5 agosto (Reuters) - Nel mese di giugno l'indice
destagionalizzato della produzione, considerata un buon
anticipatore dell'andamento del Pil, ha segnato un calo
congiunturale dello 0,4% dal -0,6% di maggio, secondo i dati
Istat.
    L'indice corretto per i giorni lavorativi ha registrato un
calo annuo dell'1% dal -0,6% di maggio.
    Le previsioni degli economisti indicavano invece un aumento
dello 0,3% su mese e dell'1% in termini tendenziali.
    L'indice destagionalizzato mensile presenta variazioni
congiunturali negative nei raggruppamenti dei beni intermedi
(-1,1%), dei beni di consumo (-1,0%) e dell'energia (-0,7%); una
variazione nulla segna invece il comparto dei beni strumentali.
    Istat precisa che nella media del trimestre aprile-giugno
2016 la produzione ha registrato una flessione dello 0,4% nei
confronti del trimestre precedente.
    Il contesto di crescita dell'economia italiana resta quindi
debole con l'incognita dell'effetto Brexit destinata a pesare
nella seconda metà dell'anno, che il governo punterebbe a
chiudere con un Pil a +1,2%.
    Di seguito i dati Istat:
        
 PRODUZIONE INDUSTRIALE               giu 16   mag 16   apr 16
 Variazione su mese (dati destag.)     -0,4     -0,6      0,4
 Variazione a/a (corr. giorni lavor.)  -1,0     -0,6      1,8
 Variazione su anno (dati grezzi)      -1,0      5,7     -0,3
    
    Variazioni per raggruppamenti principali di industrie (dati
in percentuale):
                       su mese
    Beni di consumo       -1,0
    Beni strumentali       0,0
    Beni intermedi        -1,1
    Energia               -0,7
    
    
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia