IN BREVE-Bper, pronti ad M&A ma no rischi, approccio non cambia con alto CET1- AD

giovedì 4 agosto 2016 19:58
 

4 agosto (Reuters) - Alessandro Vandelli, AD di Bper :

* Non si aspetta un impatto sul conto economico anche dalla cessione della seconda tranche di sofferenze in programma nel secondo semestre.

* L'approccio sull'M&A non cambia anche se la posizione di capitale è cresciuta con la validazione dei modelli interni.

* La banca è pronta ad analizzare ogni opportunità di M&A che si presenta sul mercato ma senza accettare alti rischi.

* E' ottimista di potere migliorare la politica dei dividendi anno dopo anno grazie anche alla più forte posizione di capitale.

* Il livello attuale di copertura sulle inadempienze probabili al 22% è corretto, un coverage al 40%, come quello applicato sulle relative posizioni del Mps "non ha senso per il nostro portafoglio"

Per altre informazioni (Redazione Milano)