RPT-Bpm, utile trim2 a 109,8 mln, sopra attese, Cet1 al 12,17%

giovedì 4 agosto 2016 18:25
 

(Elimina refuso da titolo)

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Bpm ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 109,8 milioni di euro, in progresso da 86,5 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso beneficiando della crescita della componente trading dei ricavi oltre che della plusvalenza dalla cessione della quota in Anima Holding.

Il risultato è oltre le attese del consensus raccolto dalla banca pari a 74 milioni di euro.

I proventi operativi nel trimestre salgono a 450 milioni, di cui 196,6 milioni di margine di interesse (da 191 milioni) e 86,1 milioni di risultato netto dell'attività finanziarie, in decisa crescita da 12,4 milioni.

Le rettifiche nette per deterioramento crediti e altre operazioni sono pari nel trimestre a 89,7 milioni.

A fine giugno il totale delle attività deteriorate lorde del gruppo si attesta a 6,1 miliardi circa.

Il grado complessivo di copertura delle attività deteriorate si attesta al 40,5%, senza gli stralci. Nel dettaglio le sofferenze sono coperte al 54,4%, le inadempienze probabili al 23% e le esposizioni scadute al 10,1%.

Il Cet fully phased è pari al 12,17%.

  Continua...