A2A, ok piano risamento Aem Cremona, verso closing acquisizione 51% Lgh

giovedì 4 agosto 2016 13:21
 

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Dopo l'ok condizionato dell'Antitrust è arrivato anche il via libera al piano di risanamento del debito di Aem Cremona nel confronti di Linea Group, l'ultimo ostacolo alla chiusura dell'operazione che porterà A2A a detenere il 51% di Lgh.

Un comunicato dice che in data odierna è stato sottoscritto ed asseverato il piano di risanamento di Aem Cremona predisposto ai sensi dell'articolo 67 della Legge Fallimentare. La sottoscrizione ed asseverazione di tale piano di risanamento costituisce una delle condizioni al cui avveramento è subordinato il closing dell'operazione di acquisizione della quota di maggioranza nel capitale sociale di Lgh.

Aem Cremona, uno degli azionisti di Linea Group, ha un debito di 28 milioni nei confronti della stessa Lgh.

Tale evento fa seguito al provvedimento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che il 28 luglio ha autorizzato, subordinatamente al rispetto di alcuni impegni e misure correttive, l'operazione. Vengono pertanto avviate le attività propedeutiche al closing dell'operazione di acquisizione della quota di maggioranza nel capitale sociale di Lgh, spiega A2A.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia