Banche, non trarre da stress test implicazioni su livelli patrimoniali - Visco

giovedì 4 agosto 2016 09:14
 

ROMA, 4 agosto (Reuters) - Non è possibile, né consigliabile, utilizzare gli stress test 2016 per trarre "implicazioni meccanicistiche" su futuri requisiti patrimoniali.

Lo dice il governatore di Bankitalia Ignazio Visco in un'intervista al quotidiano online Politico.

Banca Mps è risultata la peggiore nell'esercizio condotto da Eba e Bce con un Cet1 negativo di 2,44% nel caso di scenario avverso.

"L'esercizio è rivolto a singole banche, non ai sistemi bancari nazionali", ha detto Visco, che ha subito aggiunto: "Per esempio, tra le cinque banche italiane incluse nel campione, Monte dei Paschi di Siena fa male, ma Intesa Sanpaolo è una dei migliori".

Tra le banche peggiori c'è anche Unicredit, che ieri ha diffuso i risultati trimestrali deludendo il mercato: nonostante un utile netto oltre le attese, infatti, il Cet1 fully loaded è in calo e alimenta i timori sull'adeguatezza del capitale.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia