Cdp, via libera integrazione Metroweb-Enel Open Fiber

mercoledì 3 agosto 2016 17:54
 

ROMA, 3 agosto (Reuters) - I consigli di amministrazione di Cdp Equity (gruppo Cdp) e Fsi hanno approvato l'integrazione tra Metroweb (46,2% Cdp Equity tramite Fsi) ed Enel Open Fiber (Eof), al 100% di Enel.

Lo rende noto un comunicato del gruppo Cdp precisando che Eof realizzerà un aumento di capitale di 714 milioni, riservato a Enel e Cdp Equity, per raccogliere le risorse per l'acquisto del 100% di Metroweb.

A seguito dell'aumento di capitale, inoltre, Enel e Cdp Equity deterranno una partecipazione paritetica in Eof.

Eof acquisterà per 714 milioni l'intero capitale di Metroweb, che sarà valorizzato a 814 milioni, cifra che corrisponde al 100% dell'Enterprise Value della società e tiene conto dell'acquisto da parte di Metroweb di tutte le partecipazioni di minoranza nelle proprie controllate.

Dalla fusione per incorporazione di Metroweb in Eof nascerà la società Nuova Eof.

Enel e Cdp Equity concederanno a F2i Sgr Spa l'opzione di reinvestire, entro ottobre 2016, in Nuova Eof, mediante l'acquisizione di circa il 30% del capitale della società da Enel e Cdp Equity. Nuova Eof sarà quindi controllata congiuntamente da Enel e Cdp Equity, anche in caso di reinvestimento di F2i.

La conclusione dell'operazione è prevista per la fine di novembre 2016.

Con il Piano Industriale 2016-2030, Nuova Eof prevede tra l'altro di cablare 250 città italiane di grandi dimensioni, situate in aree strategiche per il mercato di riferimento; coprire con fibra ad altissima velocità circa 9,5 milioni di case nel periodo 2016-2021; investire circa 3,7 miliardi nello sviluppo della rete.

Analogo comunicato era stato diffuso da Enel il 28 luglio   Continua...