Vivendi auspica ancora accordo con Mediaset su Premium, divergenze su business plan

venerdì 29 luglio 2016 14:15
 

PARIGI, 29 luglio (Reuters) - Le divergenze che hanno impedito la chiusura dell'operazione tra Vivendi e Mediaset su Mediaset Premium vanno messe in relazione alla mancata condivisione del modello di business plan. Malgrado la minaccia di adire le vie legali da entrambe le parti, tuttavia, la società transalpina si augura sia ancora possibile arrivare a un accordo sulla pay tv.

Lo dice una nota del gruppo francese, definendo basato su "ipotesi irrealistiche" il piano industriale che prevedeva il pieno sviluppo di Premium nel 2018.

La società di Vincent Bolloré "continua ad auspicare un accordo con Mediaset e resta dunque aperta alla discussione".

Martedì scorso Vivendi ha fatto marcia indietro su Premium -- di cui avrebbe dovuto sottoscrivere il 100% del capitale -- proponendo di acquistare una quota di 20% e di arrivare al 15% di Mediaset in tre anni tramite un prestito convertibile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia