Risanamento, per cessione torri Sky tre offerte non vincolanti - nota

giovedì 28 luglio 2016 18:58
 

MILANO, 28 luglio (Reuters) - Risanamento, nell'ambito del processo di dismissione delle torri Sky e di altri asset minori, ha ricevuto tre offerte non vincolanti, nelle quali è stato manifestato interesse anche per i 'lotti Sud', che il Cda si riserva di valutare.

E' quanto si legge nella nota sui risultati della società immobiliare, che ha chiuso il semestre con una perdita netta di 13,9 milioni dal rosso di 18,9 milioni di un anno prima, grazie proprio alla riclassificazione in bene destinato alla vendita del complesso Sky e alla riduzione dei costi di gestione.

La posizione finanziaria netta a fine giugno 2016 era negativa per 632,3 milioni dal rosso di 618,8 milioni di fine dicembre e da quello di 590 milioni del 30 giugno 2015, "per effetto principalmente degli investimenti effettuati nel secondo semestre 2015 per la realizzazione del terzo edificio locato a Sky".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia