Recordati arrotonda target 2016 dopo utili, ricavi Sem1 in crescita, titolo forte

giovedì 28 luglio 2016 12:24
 

MILANO, 28 luglio (Reuters) - Utili e ricavi in crescita per Recordati nei primi sei mesi dell'anno e le recenti acquisizioni di Italchimici e Pro Farma AG spingono il gruppo farmaceutico a ritoccare nuovamente al rialzo gli obiettivi per l'esercizio.

Dopo aver migliorato la guidance a inizio maggio, Recordati ha ulteriormente alzato l'obiettivo di utile netto a circa 230 milioni (da oltre 220 milioni), un utile operativo di circa 325 milioni (da oltre 310 milioni) e ricavi di circa 1,14 miliardi (da oltre 1.100 milioni).

Nei primi sei mesi Recordati ha realizzato un utile netto in crescita di circa il 19% a 122,7 milioni, un Ebit di 170,2 milioni (+17,2%) - che comprende oneri non ricorrenti oer 8,6 milioni per i costi accessori relativi alla recente acquisizione di Italchimici e per accantonamenti per la sua ristrutturazione organizzativa - e un giro d'affari di 588 milioni circa (+9% circa).

Il titolo in borsa, che già si muoveva in rialzo in controdenza al mercato, ha ulteriormente accelerato dopo la pubblicazione dei risultati toccando un record storico di 29,34 euro.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia