BORSA MILANO piatta, cautela in attesa sviluppi banche

venerdì 22 luglio 2016 12:28
 

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Piazza Affari è poco mossa sul finire della mattinata, con gli investitori cauti in attesa di vedere gli sviluppi sulle banche e in particolare gli esiti degli stress test che saranno comunicati il prossimo 29 luglio.

"Si aspetta di vedere se sarà trovata una soluzione per le banche", spiega un trader italiano, che sottolinea come da qui alla pubblicazione dei risultati degli stress test potrebbe prevalere un clima d'attesa sul mercato.

L'attenzione è sempre alta su Mps, che dopo l'avvio in rialzo è passata in negativo, mentre proseguono le speculazioni su come sarà affrontato il problema delle sofferenze.

Intorno alle 12,15 il FTSEMib segna +0,07%, mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,3%. Sulla piazza milanese volumi per un controvalore di 780 milioni di euro.

** Debole il comparto bancario, con Mps in calo del 2,1%, POP MILANO che perde l'1,8% e BANCO POPOLARE che lascia sul terreno l'1,6%. Le due big UNICREDIT e INTESA SP muovono intorno alla parità.

** Sale di circa l'1,7% TOD'S dopo i dati sulle vendite semestrali diffusi ieri a mercati chiusi.

** BUZZI in rialzo dell'1,5%, aiutato da un report di Ubs positivo sul settore nonostante la Brexit e indica la società italiana tra le mid cap in cui vede valore.

** In evidenza TELECOM ITALIA, che con un rialzo del 2,7% è il miglior titolo del listino.

** RCS cede lo 0,7%, mentre CAIRO COMMUNICATION sale dell'1,4% dopo che Consob ha deciso di non sospendere cautelativamente l'offerta vincitrice di Cairo dopo aver visionato gli esposti giunti dalla cordata concorrente.   Continua...