Banche, norme attuali non dovrebbero essere sospese, compreso bail in - Angeloni (Bce)

mercoledì 13 luglio 2016 17:48
 

FRANCOFORTE, 13 luglio (Reuters) - Le regole esistenti per le banche sul mercato finanziario, compreso il bail in, non dovrebbero essere sospese ma anzi applicate nella loro interezza.

Lo ha detto Ignazio Angeloni, che si occupa della supervisione della banche all'interno della Bce, aggiungendo inoltre che il problema degli Npl deve essere risolto in maniera decisiva, ma che ci vorrà tempo.

Angeloni ha aggiunto che la Banca centrale europea non si aspetta nessuna stretta nella liquidità del mercato finanziario o delle banche in seguito al voto sulla Brexit, visto che lo shock iniziale è stato brillantemente superato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia