PUNTO 1-Enav, book già coperto in primo giorno Ipo - fonti

lunedì 11 luglio 2016 17:10
 

(Aggiunge commento gestore, dettagli da conferenza stampa)

di Elisa Anzolin e Francesca Landini

MILANO, 11 luglio (Reuters) - A poche ore dall'avvio dell'Ipo, la società di controllo aereo Enav ha già registrato una domanda sufficiente a coprire l'intero ammontare offerto, inclusa la greenshoe, secondo quanto riferiscono alcune fonti, noostante le turbolenze sui mercati delle ultime settimane.

Gli investitori sembrano essere attratti dai bassi rischi, dai rendimenti prevedibili e costanti, dal cospicuo dividendo annunciato sull'esercizio in corso e dal prezzo interessante.

"Innanzitutto Enav opera in monopolio e quindi non ha concorrenza; inoltre si tratta di un'attività regolamentata con flussi di cassa costanti e abbastanza prevedibili; in terzo luogo esiste una potenzialità di sviluppo del settore non regolamentato ad integrazione di quello regolamentato. Infine c'è un maxi dividendo che di fatto va ad abbassare il prezzo dell'Ipo e ad aumentare i rendimenti futuri", spiega Roberto Lottici, fund manager di Ifigest, sottolineando che il prezzo dell'Ipo è interessante.

Enav, che punta ad approdare in Borsa il 26 luglio, ha fissato la forchetta di prezzo dell'Opv a 2,9-3,5 euro per azione, attribuendo alla società una capitalizzazione fino a 1,896 miliardi.

La società ha già annunciato che distribuirà relativamente all'esercizio 2016 un dividendo pari a 95 milioni, che porta a un dividend yield intorno al 5-6%. Per gli esercizi successivi, Enav prevede di distribuire almeno l'80% del flusso di cassa normalizzato.

"Beneficiamo di un profilo di rischio che è mitigato, che ci permette di offrire margini visibili e solidi", ha spiegato durante la conferenza stampa di stamattina l'AD Roberta Neri, ricordando che il 99% dei ricavi deriva da un business regolato.

L'attività della società è infatti regolata da un contratto di programma quinquennale. Quello attualmente in vigore terminerà a fine dicembre 2019, offrendo ampia visibilità per i prossimi anni. Inoltre la società beneficia di meccanismi di protezione dall'inflazione e dai volumi del traffico, che attenuano il rischio ma allo stesso tempo i rendimenti.   Continua...