Rcs, cordata Bonomi e soci rinuncia a condizione Mac in Opa

giovedì 7 luglio 2016 19:42
 

MILANO, 7 luglio (Reuters) - La cordata di Andrea Bonomi e soci ha annunciato di rinunciare alla condizione Mac (Material adverse change) nell'Opa su Rcs.

E' quanto si legge in una nota.

La clausola Mac legava la validità dell'offerta al mancato verificarsi di eventi o situazioni straordinari comportanti significativi mutamenti nella situazione politica, finanziaria, economica, valutaria, o di fatti relativi a Rcs e alle sue società controllate, non noti al mercato, comportanti mutamenti sostanzialmente pregiudizievoli sulla situazione patrimoniale, economica o finanziaria della società.

Tra i primi ad esempio sarebbe probabilmente potuta rientrare la Brexit.

Nei giorni scorsi anche Cairo aveva rinuciato alle condizioni relative al mancato verificarsi di eventi straordinari nella sua offerta.

Domani scade il termine per i rilanci delle due cordate in gara per Rcs.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Rcs, cordata Bonomi e soci rinuncia a condizione Mac in Opa | Notizie | Società Italiane | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,926.23
    -0.62%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,715.50
    -0.62%
  • Euronext 100
    949.24
    +0.14%