Mps, Consob vieta per tre mesi posizioni nette corte, anche a derivati

mercoledì 6 luglio 2016 19:14
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - La Consob ha vietato per tre mesi le posizioni nette corte sul titolo Mps, a partire da domani fino al 5 ottobre.

Lo comunica la Commisione specificando che il divieto, adottato tenuto conto dell'andamento del titolo negli ultimi giorni, si applica anche i derivati a agli operatori market maker.

"Il divieto alle posizioni nette corte rafforza ed estende il divieto alle vendite allo scoperto adottato ieri, in quanto vieta sia le vendite allo scoperto di azioni BMPS, sia le operazioni ribassiste compiute attraverso strumenti finanziari derivati che hanno come sottostante le azioni BMPS", spiega la Consob.

Visto lo scarso peso del titolo Mps negli indici finanziari sono esentate dal divieto le operazioni su strumenti finanziari che hanno come sottostante indici finanziari (ad esempio il FTSEMIB) di cui l'istituto senese fa parte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia