Ynap vede ricavi +17-20% l'anno, Ebitda margin all'11-13% al 2020

mercoledì 6 luglio 2016 08:53
 

MILANO, 6 luglio (Reuters) - Yoox Net-a-Porter annuncia un piano al 2020 di forte crescita, con ricavi in aumento del 17-20% l'anno a cambi costanti e con un deciso incremento della profittabilità, convinta di far meglio del mercato online del lusso nel suo complesso grazie anche allo sviluppo del settore 'mobile'.

In questo contesto l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue non spaventa perché "il gruppo vanta un bilanciamento di costi e ricavi in sterline e pertanto l'impatto di un deprezzamento della sterlina rispetto all'euro sulla profittabilità si prevede neutro per il 2016 e per gli anni seguenti". Ynap, che ha incluso nel piano anche lo scenario Brexit, sottolinea in una nota che in Gran Bretagna, dove raccoglie circa un sesto dei suoi ricavi, intende restare e sta anzi espandendo la sua sede londinese.

A fine piano, l'Ebitda è visto all'11-13% dei ricavi dall'8% del 2015, mentre gli investimenti in conto capitale dovrebbero progressivamente scendere al 4%-5% dei ricavi entro il 2020, dopo essere stati più intensi in questa prima fase immediatamente successiva alla fusione tra Yoox e Net-a-Porter (150 milioni gli investimenti previsti solo per quest'anno). Il flusso di cassa sarà positivo a partire dal 2018.

Tra le linee strategiche, l'aumento dei prodotti offerti con il lancio dell'alta gioielleria e orologeria nel business In Season (100 milioni il giro di affari atteso) e di private label nel business Off-Season.

Dal punto di vista geografico, il gruppo punta a un rafforzamento negli Usa, alla completa localizzazione nel Medio Oriente nel 2018 e un'ulteriore espansione in Cina e nel resto dell'Asia Pacifico.

"Sono sicuro che entro il 2020 potremo contare non soltanto su cinque anni di forte crescita dei ricavi e della redditività, ma avremo anche posizionato Ynap all'avanguardia nell'innovazione da un punto di vista tecnologico anche per il decennio successivo", commenta nella nota Federico Marchetti, Ceo del gruppo, che questa mattina incontra investitori e analisti a Londra.

I tassi di crescita previsti dal piano sono coerenti con le indicazioni già fornite dal gruppo per il 2016, che prevedevano un incremento del fatturato "in the high teens" e un miglioramento dell'Ebitda margin almeno pari all'8,3% del 2014 dall'8% del 2015.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia