Italia, economia rallenta ancora, non quantificati effetti Brexit - Istat

martedì 5 luglio 2016 10:13
 

ROMA, 5 luglio (Reuters) - Istat rileva un'ulteriore decelerazione dell'economia, mentre non sono ancora stati quantificati gli effetti del voto sulla Brexit.

"In assenza di una quantificazione dei possibili effetti economici dell'esito del referendum del Regno Unito, l'indicatore composito anticipatore dell'economia italiana ha evidenziato un'ulteriore decelerazione, proseguendo la tendenza in atto da inizio anno", si legge nella Nota mensile diffusa dall'istituto.

I britannici si sono espressi a favore dell'uscita dall'Unione europea nel referendum dello scorso 23 giugno.

A maggio Istat ha rivisto al ribasso il Pil 2016 a +1,1% (dalla precedente stima di +1,4%) contro il +1,2% a cui mira il governo. Il mese scorso l'istituto ha inoltre previsto un rallentamento della crescita nel breve periodo.

La scorsa settimana Confindustria ha drasticamente rivisto al ribasso le stime per il Pil di quest'anno, anche a causa dell'effetto Brexit: +0,8% dal +1,4% di dicembre.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia