Astaldi ottiene maggiore flessibilità su linea di credito 500 mln

venerdì 1 luglio 2016 18:18
 

ROMA, 1 luglio (Reuters) - Il gruppo Astaldi ha rinegoziato con le banche i covenant della linea di credito da 500 milioni ottenuta a novembre 2014 ottenendo una maggiore flessibilità nell'uso della liquidità.

Lo si legge in una nota del gruppo di costruzioni in cui si ricorda che la linea di credito scadrà nel 2019 e che il contratto sarà firmato nei prossimi giorni.

"I nuovi covenant, definiti secondo un principio di coerenza con i piani di sviluppo attesi per il Gruppo, si posizionano su livelli superiori rispetto a quelli fissati in sede di sottoscrizione della linea e garantiscono la flessibilità necessaria per affrontare il suo nuovo ciclo di programmazione industriale", spiega il comunicato.

I covenant sono clausole che impongono all'azienda di rispettare un certo rapporto fra redditività e debito o altri criteri pena il possibilie disimpegno da parte del finanziatori.

I clienti Reuters possono leggere l'intero comunicato facendo doppio click su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia