Unicredit, confusa situazione ricerca nuovo Ceo - Alessandro Profumo

lunedì 27 giugno 2016 18:16
 

ROMA, 27 giugno (Reuters) - Alessandro Profumo, artefice dell'espansione e Ceo di UniCredit, fino a settembre 2010, considera l'attuale situazione al vertice della banca un po' confusa e si augura che la ricerca del successore di Federico Ghizzoni si chiuda in tempi brevi.

Parlando a margine di un convegno Fabi, Profumo ha anche detto di aver visto le liste per le successioni prima di lasciare la banca. "Quando me ne stavo per andare ho visto le tavole per le successioni: c'erano due nomi uno era Sergio Ermotti, che fa bene il suo lavoro a Ubs, l'altro era Federico Ghizzoni. Oggi la situazione mi pare un po' più confusa. Mi auguro si risolva in tempi brevi".

Il 24 maggio Ghizzoni ha concordato con il board la necessità di un ricambio al vertice ma al momento non è stato trovato un accordo tra i soci su un nome.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia