Brexit, Assosim candida Italia per sede Eba

venerdì 24 giugno 2016 16:12
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - Visto l'esito del referendum sulla Brexit, l'Italia dovrebbe candidarsi a ospitare l'autorità di vigilanza bancaria (EBA), attualmente basata a Londra, visto che Parigi ospita già l'ESMA e Francoforte l'EIOPA (assicurazioni) e la BCE.

E' quanto propone Assosim in una nota di commento al voto nel Regno Unito di ieri.

Per Assosim bisogna anche riflettere sull'integrazione annunciata tra le Borse di Londra e Francoforte , coinvolgendo governo, autorità di vigilanza, banche e emittenti. Occorre infatti valorizzare la componente Borsa Italiana nel nuovo gruppo, a partire dai mercati obbligazionari.

Infine è urgente rimuovere gli ostacoli che hanno portato banche e istituzioni finanziarie a localizzare l'attività fuori dall'Italia e creare le condizioni per una maggiore attrattività del nostro paese e di Milano in particolare.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Brexit, Assosim candida Italia per sede Eba | Notizie | Società Italiane | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,330.42
    +1.02%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,413.97
    +0.91%
  • Euronext 100
    974.25
    +0.60%