Versalis, interrotte trattative tra Eni e Sk Capital, no accordo su governance

martedì 21 giugno 2016 17:00
 

MILANO, 21 giugno (Reuters) - Dopo mesi di trattative, fortemente osteggiate dai sindacati, Eni ha deciso di interrompere il negoziato con il fondo Usa SK Capital per la cessione della quota di maggioranza di Versalis. Pertanto, la società chimica tornerà a essere integralmente consolidata nei conti del gruppo a partire dalla semestrale che sarà approvata dalla major a fine luglio.

E' quanto si legge in un comunicato.

Eni e il fondo americano SK Capital hanno convenuto di porre fine alla trattativa per la cessione di una quota di maggioranza delle azioni di Versalis, avendo constatato l'impossibilità di trovare un accordo su alcuni punti negoziali tra cui, in particolare, la futura governance della società, spiega la nota.

Eni, pertanto, dalla prossima semestrale tornerà a consolidare integralmente Versalis nei conti di gruppo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia