Fiat Chrysler aprirà inchiesta su incidente che ha ucciso attore 'Star Trek'

lunedì 20 giugno 2016 18:53
 

20 giugno (Reuters) - Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato che avvierà un'inchiesta sull'incidente che ha ucciso l'attore di "Star Trek" Anton Yelchin con la sua Jeep Grand Cherokee del 2015, oggetto di un 'recall'.

Secondo quanto riferito dalla polizia ieri, sembra che Yelchin sia sceso dall'auto nel ripido viale della sua casa di Los Angeles e che il Suv sia partito, bloccandolo contro una staccionata. Fiat Chrysler ad aprile ha richiamato oltre 1,1 milioni di auto e Suv in tutto il mondo in quanto i veicoli potrebbero muoversi dopo l'uscita del conducente, problema legato a 41 ferimenti. La società aveva detto ai proprietari di sperare di arrivare a un rimedio "permanente" entro il quarto trimestre.

Il portavoce di Fiat Chrysler Eric Mayne ha dichiarato che il gruppo condurrà "un'inchiesta approfondita" sull'accaduto. "E' prematuro speculare sulle sue cause in questo momento", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia