Banda larga, fra Enel e Telecom non c'è guerra, normale concorrenza - Giacomelli

lunedì 20 giugno 2016 16:41
 

MILANO, 20 giugno (Reuters) - Fra Enel e Telecom Italia non c'è una guerra per lo sviluppo della banda larga nel Paese, ma si tratta di normale concorrenza, mentre Metroweb è una garanzia per il governo.

È quanto ha detto Antonello Giocomelli, sottosegretario al ministero allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, a margine di un convegno.

"Quello che noi chiamiamo guerra fra Telecom ed Enel è una normale concorrenza: Telecom ha un suo piano d'investimenti ed Enel il suo. Come andrà a finire lo deciderà il mercato", ha detto Giacomelli.

A chi gli chiedeva se per il governo fosse una garanzia avere Enel come controparte in Metroweb, Giacomelli ha sottolineato: "Mi pare che abbiano valutato diverse offerte e gli azionisti hanno scelto nell'interesse della società. Per noi è una garanzia che ci sia una società come Metroweb con il suo know how".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia