Dieselgate, nessun dispositivo illegale su veicoli Fiat - Delrio

martedì 7 giugno 2016 18:54
 

ROMA, 7 giugno (Reuters) - Sui veicoli Fiat non sono presenti "dispositivi illegali", ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio a proposito del 'dieselgate'.

"Non ci sono dispositivi illegali nei modelli diesel di altre case, a parte su quelli Volkswagen già identificati", ha detto Delrio a margine dei lavori del Consiglio dei Trasporti in Lussemburgo, come confermato dal suo ufficio stampa.

Parlando di Fiat, Delrio ha spiegato che è stata dimostrata "piena conformità alle procedure di omologazione".

Il mese scorso il ministro dei Trasporti tedesco, Alexander Dobrindt, ha criticato Fiat Chrysler Automobiles per non essersi presentata a un incontro a Berlino per discutere eventuali irregolarità nelle emissioni dei propri modelli diesel.

A tale proposito, Delrio ha chiarito in una lettera a Dobrindt una lettera in cui chiariva che le discussioni sulle emissioni dei veicoli Fiat avrebbero dovuto avere luogo tra le due autorità di omologazione nazionali.

Volkswagen ha ammesso a novembre di avere falsificato il consumo di carburante e le emissioni di CO2 su circa 800.000 auto vendute soprattutto in Europa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Dieselgate, nessun dispositivo illegale su veicoli Fiat - Delrio | Notizie | Società Italiane | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,247.25
    -1.37%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,043.49
    -1.20%
  • Euronext 100
    936.01
    --