Consob, nuove norme su informazioni partecipazioni con strumenti derivati

lunedì 6 giugno 2016 09:12
 

MILANO, 6 giugno (Reuters) - Consob ha modificato le norme sulla trasparenza informativa sugli assetti proprietari delle società quotate, con particolare riferimento all'utilizzo di strumenti derivati, adeguandole alle direttive europee.

In particolare, si legge nella newsletter settimanale della Commissione, sono state introdotte le nuove definizioni di "partecipazione in strumenti finanziari" e "partecipazione aggregata", che sostituisce la "posizione lunga complessiva", confermando per entrambe la soglia minima al 5%.

Inoltre, sono state uniformate le soglie percentuali superiori al 50% confermando la soglia del 66,6% in luogo del 75%; sono poi state modificate le regole applicabili per le operazioni di prestito titoli.

Le modifiche al regolamento emittenti, che fanno seguito alla consultazione pubblica che si è conclusa il 15 dicembre scorso, entreranno in vigore dal primo luglio. Entro il 31 agosto gli investitori dovranno comunicare a Consob e alla società partecipata la partecipazione detenuta alla data dell'1 luglio. Consob provvederà a pubblicare nel proprio sito internet gli elementi informativi necessari per la trasparenza degli assetti proprietari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia