BORSA MILANO chiude mattinata tranquilla su parità, denaro su Mps, Fca, Carige

giovedì 3 marzo 2016 11:57
 

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Piazza Affari viaggia a cavallo della parità in un clima che appare tranquillo in attesa della riunione della Bce della prossima settimana in cui potrebbero essere decise ulteriori misure espansive per l'economia.

In questo clima rasserenato il mercato va a caccia dei titoli più a buon mercato e soprattutto meno apprezzati rispetto ai fondamentali, spiega un trader.

** Alle 11,50 l'indice FTSE Mib cede lo 0,01%, l'Allshare lo 0,04%. Volumi per 810 milioni di euro. Poco mosse anche LONDRA, FRANCOFORTE e PARIGI .

** Tra bancari generalmente positivi, le ricoperture premiano soprattutto MPS (+3,46%) e BANCA CARIGE (+8,44%), quest'ultima anche sulla scia della presentazione della lista per il cda da parte di Malacalza Investimenti con l'indicazione di Guido Bastianini come AD e Giuseppe Tesauro come presidente.

Lo stoxx italiano sale dello 0,98%, quello europeo cede lo 0,08%.

** FCA sale dell'1,54% e sovraperforma il settore in Europa. "E' il caso più eclatante di riallineamento ai fondamentali", commenta un trader.

** Ben comprata TELECOM ITALIA (+1,48%) che mette a segno un buon rialzo per il terzo giorno consecutivo. Ai ragionamenti sull'arrotondamento della quota di Vivendi si aggiungono oggi le indiscrezioni su un rilancio per Inwit. Secondo un trader "la notizia è positiva".

** Tra gli editoriali si raffredda l'entusiasmo di questa mattina seguito all'accordo Itedi-ESPRESSO annunciato ieri. RCS cede quasi 8% bruciando tutto il rialzo maturato ieri sulle indiscrezioni dell'accordo poi annunciato a borsa chiusa.

** ZUCCHI balza del 15% dopo l'omologa dell'accordo di ristrutturazione del debito.   Continua...