Italia, domande brevetti +9% in 2015, guidano Indesit, Stm e Fiat

giovedì 3 marzo 2016 12:25
 

* Da Italia 3.979 richieste, incremento sopra media +4,8%

* Usa guidano classifica con quasi 43.000 domande

* Italia decima al mondo con 2% richieste globali

* Da comparto informatico +76% richieste in 2015

* Da Lombardia 33% richieste, 806 da Milano

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Sono salite del 9% nel 2015, a 3.979, le domande di brevetto provenienti dall'Italia allo European Patent Office (Epo), secondo i dati diffusi stamane dallo stesso ufficio europeo dei brevetti.

L'incremento, superiore alla media (pari al 4,8%), inverte un trend negativo e permette all'Italia di scalare un grandino del ranking, al decimo posto della classifica del totale delle richieste pervenute all'Epo, con una quota del 2%; a guidare la classifica ci sono gli Stati Uniti (quasi 43.000 richieste), seguiti da Germania (quasi 25.000), Giappone, Francia, Olanda, Svizzera, Corea, Cina e Regno Unito (poco più di 5.000).

L'Italia resta invece più indietro, al diciottesimo posto in classifica, se si guarda al numero di domande di brevetto per milione di abitanti (64).

I dati dell'Ufficio brevetti indicano che le società italiane che hanno avanzato il maggior numero di richieste nel 2015 sono state Indesit (107), Fiat (84) e StMicro (58); poi Finmeccnaica e Pirelli (39) e Chiesi Farmaceutici (35).   Continua...