Generali, qualsiasi decisione su Ceo sarà sovrana e rispettata - Minali

giovedì 3 marzo 2016 08:51
 

ROMA, 3 marzo (Reuters) - La decisione sul nuovo Ceo di Generali è nelle mani del comitato nomine e del Cda e qualsiasi risoluzione sarà sovrana e rispettata.

Così il cfo Alberto Minali ha risposto sulle ipotesi che circolano in questi giorni che parlano di un rafforzamento del suo ruolo, accompagnato alla nomina di Philippe Donnet, AD di Generali Italia, come Ceo, secondo quanto riferito ieri da una fonte vicina alla situazione.

"Tutto è nelle mani del consiglio e del comitato nomine. Qualsiasi decisione è sovrana e rispettata", ha detto Minali a Reuters a margine dell'Ivass conference in corso a Roma.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Generali, qualsiasi decisione su Ceo sarà sovrana e rispettata - Minali | Notizie | Società Italiane | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,415.74
    +0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,638.73
    +0.46%
  • Euronext 100
    1,028.02
    +0.34%