Ansaldo Sts, Hitachi alza prezzo Opa a 9,68 euro, chiede estensione periodo offerta

mercoledì 2 marzo 2016 07:50
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Hitachi ha alzato il prezzo offerto nell'Opa obbligatoria a 9,68 euro da 9,50 euro per azione e ha chiesto alla Consob una proroga di almeno dieci giorni del periodo di adesione all'offerta.

Lo dice una nota diffusa nella tarda serta di ieri, aggiungendo che la stessa Hitachi si riserva di votare contro la proposta di distribuzione di un dividendo di 0,18 euro alla prossima assemblea di Ansaldo Sts.

La decisione di alzare il prezzo dell'Opa "esula dall'oggetto del procedimento amministrativo davanti al Tar del Lazio iniziato su ricorso dell'Offerente contro il provvedimento della Consob di rettifica in aumento del corrispettivo dell'Offerta", specifica la nota.

Il 3 febbraio scorso Consob aveva imposto a Hitachi di aumentare da 9,50 a 9,899 euro per azione il prezzo dell'Opa su Ansaldo Sts, dopo aver acquistato circa il 40% della società da Finmeccanica. Successivamente il Tar del Lazio ha accolto provvisoriamente il ricorso di Hitachi che chiedeva di sospendere la delibera Consob.

A questo proposito Hitachi, ribadendo la correttezza del proprio operato, dice che continuerà a chiedere al Tar di confermare la provvisoria sospensione del provvedimento della Consob nell'udienza del 15 marzo.

"Si precisa che qualora, ad esito della suddetta udienza collegiale, la sospensione fosse rigettata, è intenzione dell'offerente, in considerazione dell'avvenuto incremento volontario, pagare agli aderenti all'offerta un ammontare unicamente pari ad euro 0,219 per ciascuna azione portata in adesione all'offerta".

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia