Abertis verso acquisto A4 Holding entro scadenza 31 marzo - fonti

martedì 1 marzo 2016 15:31
 

MADRID/MILANO, 1 marzo (Reuters) - Il gruppo Abertis dovrebbe concludere l'acquisto della quota di controllo di A4 Holding, che gestisce le autostrade A4 (Brescia-Padova, la Serenissima) e A31 (Vicenza-Piovene-Rocchette, la Valdastico), entro la scadenza del 31 marzo.

Lo riferiscono due fonti vicine al dossier confermando indiscrezioni stampa.

Valore del deal 600 milioni per il 51% di A4 Holding, che viene valorizzata 1-1,2 miliardi di euro, secondo le fonti.

I punti critici da superare erano due, ora entrambi superati, ricorda una delle fonti: il finanziamento dell'operazione e il rinnovo della concessione per la Valdastico, che il governo ha recentemente concesso fino al 2026. "Dopo il superamento di questi due punti i contatti si sono intensificati".

Il finanziamento da 600 milioni sarebbe invece stato concesso, secondo notizie stampa, da un pool di banche spagnole.

Secondo una delle fonti ci sono ancora tematiche aperte e dettagli da definire in un accordo comunque complesso, ma "ci sono tutti i presupposti per chiudere" entro la scadenza dell'esclusiva.

La A4 Holding è controllata al 44,85% da Re Consult, che fa capo a Intesa Sanpaolo per circa il 66%, Astaldi con il 31,5% e in minoranza la famiglia Tabacchi. Intesa SP ha anche una quota del 6,54% nella holding autostradale tramite Equiter. Sul tavolo della trattativa c'è quindi il 51% circa.

Il resto del capitale è frazionato fra enti locali e altri soggetti.

Nessun commento dalle parti interessate.   Continua...