Saras, utile netto adjusted trim4 sale 29,5 mln, cda a marzo decide su cedola

lunedì 29 febbraio 2016 14:22
 

MILANO, 29 febbraio (Reuters) - Saras chiude il quarto trimestre 2015 con un utile netto adjusted (senza le componenti straordinarie) di 29,5 milioni, in miglioramento rispetto all'utile di 24,7 milioni registrato nel quarto trimestre del 2014, ma sotto il consensus di 48 milioni.

L'Ebitda comparable di gruppo si è attestato a 130 milioni, superiore rispetto ai 106,1 milioni conseguiti nel quarto trimestre del 2014, principalmente grazie al risultato del segmento Raffinazione, che ha più che compensato il minor risultato del segmento generazione di energia elettrica.

E' quanto si legge in un comunicato mentre il titolo in borsa, in forte rialzo prima della pubblicazione dei risultati, si è sgonfiato passando brevemente anche in territorio negativo.

Sull'intero anno i ricavi del gruppo sono stati pari a 8.238 milioni, in netta flessione rispetto ai 10.272 milioni del 2014 a causa della discesa delle quotazionoi petrolifere, mentre il risultato netto adjusted è stato positivo per 326,3 milioni rispetto al rosso del precedente esercizio di 83,6 milioni.

Alla luce del ritorno in nero dei conti, la società di raffinazione della famiglia Moratti tornerà a distribuire il dividendo soggetto all'approvazione del Cda a marzo, secondo le slides.

Intorno alle 14,20 il titolo Saras guadagna il 2% in borsa a 1,475 euro dopo aver oscillato fra 1,568 e 1,431 euro.

(Giancarlo Navach)

  Continua...